Liposuzione Ultrasonica Come funziona quanto costa

Sebbene la liposuzione ultrasonica sia una tecnica di chirurgia estetica, ha la particolarità di essere eseguita in modo non invasivo come la radiofrequenza estetica. Il medico utilizzerà infatti le onde ad ultrasuoni per “sciogliere” il grasso accumulato in specifiche zone, senza dover effettuare alcuna incisione chirurgica se non quella dovuta all’ inserimento delle cannule. È grazie alla frequenza degli ultrasuoni che le cellule adipose vengono distrutte. Questo metodo è efficace sul grasso in eccesso che si è accumulato su addome, cosce, glutei, braccia, polpacci.

Oltre a ridurre i depositi di grasso, la liposuzione ad ultrasuoni viene utilizzata per levigare la pelle in modo che aderisca meglio ai muscoli e quindi li renda più visibili. Il corpo è così tonificato e la pelle si rassoda.

Liposuzione ultrasonica UAL

per la procedura chiamata UAL, Ultrasound Assisted Lipoplasty,  si utilizza un particolare tipo di cannula innestata nelle zone colpite da accumulo adiposo. La cannula emette delle onde ultrasoniche che “rompono” gli adipociti, facilitando la loro rimozione tramite aspirazione.

Il numero di incisioni lineari (minuscoli fori rotondi) praticate sotto la pelle è determinato da una serie di fattori a partire dalle dimensioni e dalla posizione dell’area da trattare e dalla tecnica utilizzata dal chirurgo. In generale, se vengono praticate poche incisioni (tra 2 e 6), le stesse tendono ad essere un po ‘più larghe (più di 5 mm di lunghezza) e vengono chiuse con punti di sutura. Al contrario, i chirurghi che utilizzano micro cannule di piccolo diametro in genere eseguono più gallerie di flusso (da 4 a 12 o più) su un’area minuscola. Le incisioni sono molto piccole (meno di 3 mm di diametro) e non sono necessari punti.

Liposuzione ultrasonica XUAL

La liposuzione esterna assistita da ultrasuoni (XUAL o EUAL) è una seconda forma di UAL in cui l’energia ultrasonica viene applicata esternamente attraverso dei manipoli poggiati esternamente sulla pelle. Ciò evita la necessità di infilare una sonda a ultrasuoni interna. La tecnica si basa sulla necessità di ridurre al minimo necrosi, raccolte di liquidi sierosi ed ematomi sottocutanei dopo UAL interna. E’ una tecnica meno invasiva.

Le micro-cannule non richiedono molta forza per essere spinte attraverso il tessuto adiposo, quindi il chirurgo può controllare la direzione e la posizione della cannula con molta più precisione: quindi, i rischi di avvicinarsi troppo alla superficie della pelle sono notevolmente ridotto. Anche le irregolarità causate da cannule di grandi dimensioni sono improbabili.

L’UAL viene spesso utilizzata con la liposuzione tumescente per ottenere una maggiore precisione del rimodellamento del corpo, spesso per l’eliminare pancia uomo. Richiede più tempo rispetto alla tecnica tumescente o rispetto alla liposuzione ad acqua. Tuttavia, è spesso preferibile per procedure secondarie e in sedi fibrotiche come per il seno maschile (ginecomastia) o nella parte superiore della schiena. Non dovrebbe mai essere eseguita con la liposuzione a secco.

Liposuzione VASER

Uno sviluppo ancora più recente è la tecnica di liposuzione assistita VASER (Vibration Amplification of Healthy Energy at Resonance) che stimola le cellule di grasso utilizzando onde ultrasoniche pulsate applicate da una sonda scanalata stretta.

La Vaser Lipo viene eseguita in anestesia locale o generale. A differenza della liposuzione tradizionale, le vibrazioni ad ultrasuoni ad alta frequenza vengono utilizzate qui per eliminare il grasso. Le onde distruggono le cellule adipose che verranno poi espulse attraverso una sonda Vaser o una piccola cannula . Ciò consente di ottenere incisioni molto più piccole rispetto al contesto della liposuzione convenzionale ed evitare così i punti e le loro possibili complicanze.

Questo sistema è molto più selettivo rispetto ad altre liposuzioni perché eliminando il grasso preserva i tessuti importanti per la struttura anatomica. La Vaser Lipo aiuta anche a raggiungere aree di grasso localizzato oltre i vasi sanguigni e i nervi. Questa pratica si traduce in un migliore recupero per il paziente e previene la comparsa di lividi, arrossamenti e altri lividi.

La liposizione Vaser è considerata una delle procedure di liposuzione più leggere e meno invasive, ma consente anche di ottenere i migliori risultati. Oltre all’eliminazione dei lipidi, otteniamo una pelle più soda , più morbida senza protuberanze o cavità. La silhouette del paziente è così meglio definita.

Questa tecnica è generalmente utilizzata su stomaco, braccia, fianchi, petto, doppio mento e collo. In alcuni casi, possiamo persino utilizzare questo grasso in eccesso per eseguire il lipofilling , un metodo mirato a riempire alcune parti del corpo con grasso autologo, ad esempio come parte di un aumento del seno . Questo grasso può essere utilizzato anche per riempire le linee di espressione e le cicatrici consentendo il ringiovanimento del viso .

La tecnologia Vaser si basa su una tecnologia precedentemente utilizzata per sciogliere i calcoli renali, sviluppata per sciogliere il tessuto adiposo e trasformarlo in liquido. È una tecnologia che è stata utilizzata per molti anni per rimuovere i calcoli nel corpo, e quindi è stato possibile vedere che non ha alcun effetto collaterale Mentre la liposuzione standard può danneggiare le vene È possibile osservare che la struttura del vaso di liposuzione delle vene è protetto mentre scioglie il grasso dai tessuti che si trovano in questa zona.

liposuzione-ultrasonica-prima-dopo

Liposuzione ultrasonica prezzi

I principali fattori che determinano i prezzi della liposuzione ad ultrasuoni sono rappresentati dalla tecnologia dei dispositivi utilizzate, dall’ area interessata, dalle condizioni ospedaliere in cui viene eseguita la procedura e dal professionista che la esegue.

Mediamente una liposuzione ad ultrasuoni localizzata in una parte specifica del corpo ha un prezzo che oscilla tra 3000 e 5000 euro. I prezzi di una liposuzione ultrasonica totale, in tutto il corpo, oscillano tra 6000 e 8000 euro.

Risultati liposuzione ultrasonica

Spesso i risultati sono visibili dopo una settimana dall’operazione, ma miglioreranno ulteriormente nel corso dei mesi successivi. I risultati massimi richiedono almeno dalle 6 alle 12 settimane, a seconda del tipo di intervento eseguito.

Dipende dall’individuo, dallo spessore del grasso e dall’area trattata. I cambiamenti avvengono in un certo numero di settimane, 12 settimane è il tempo stimato per vedere il massimo risultato, anche se alcuni pazienti iniziano a vedere i cambiamenti a circa 2 settimane. Negli studi clinici 12 settimane dopo il trattamento, 9 persone su 10 hanno visto un’innegabile riduzione dell’area trattata.

Liposuzione risultati definitivi?

Le cellule adipose rimosse non torneranno né ricresceranno, quindi questo è un effetto permanente. Tuttavia, non escluso un accumulo successivo di grasso se, ovviamente, non si seguirà una dieta e uno stile di vita adeguato.

Quindi, se si assumono più calorie di quelle che si bruciano, il peso e il grasso aumenteranno e la rimozione permanente delle cellule adipose dovuta al trattamento sarà nascosta dall’ aumento di peso.

Effetti collaterali e rischi

La liposuzione ultrasonica può provocare la formazione di coaguli di sangue nei piccoli vasi sanguigni. La UAL interna produce calore e aumenta la temperatura del tessuto adiposo mirato. Tuttavia, può anche aumentare la temperatura all’interno dei vasi sanguigni che riforniscono la pelle sovrastante. L’aumento della temperatura all’interno dei vasi sanguigni provoca la formazione di coaguli di sangue all’interno dei vasi. Se i vasi sanguigni che forniscono ossigeno a un’area della pelle vengono bloccati dai coaguli, la pelle potrà presentare uno stato di “necrosi“. La UAL interna può letteralmente creare una lesione termica sottocutanea di ampia area.

La lesione ai nervi periferici non puo’ essere esclusa. I pazienti che hanno avuto UAL interna sembrano avere una maggiore incidenza di intorpidimento prolungato compatibile con lesioni ai nervi sensoriali. La letteratura neurochirurgica ha documentato gli effetti dannosi degli ultrasuoni sui nervi periferici. Il potenziale per l’energia ultrasonica che causa danni ai nervi periferici suggerisce che i rischi dell’uso di UAL su braccia, gambe, collo e viso possono superare i potenziali benefici. FONTE PUBMED: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/9655430/

Può causare sieromi : Un sieroma è una cavità piena di liquido sotto la pelle contenente siero (fluido giallo chiaro) che può persistere per settimane o mesi. La UAL interna causa la formazione di sieromi nel 15% -70% dei pazienti. Far avanzare troppo lentamente la cannula UAL interna attraverso il grasso o utilizzare troppa energia ultrasonica, provoca sieromi danneggiando i tessuti circostanti. In risposta, un produttore ha modificato le sue raccomandazioni e “risolto il problema” raccomandando ai chirurghi di ridurre la quantità di energia ultrasonica interna che viene fornita al grasso sottocutaneo. In altre parole, fai meno liposuzione ultrasonica e riduci l’incidenza dei problemi.

 

Add Comment